Chi siamo

Breve introduzione

 

Il Centro Sportivo Italiano é un’associazione senza scopo di lucro, fondata sul volontariato, che promuove lo sport come momento di educazione, di crescita, di impegno e di aggregazione sociale, ispirandosi alla visione cristiana dell’uomo e della storia nel servizio alle persone e al territorio.

Tra le più antiche associazione di promozione sportiva del nostro Paese, il Csi risponde ad una domanda di sport non solo numerica ma qualificata sul piano culturale, umano e sociale.

Da sempre i giovani costituiscono il suo principale punto di riferimento, anche se le attività sportive promosse sono rivolte ad ogni fascia di età.

Educare attraverso lo sport è la missione del Centro Sportivo Italiano. Questo è ormai consolidato nella prassi e nella coscienza dell’associazione a tutti i livelli.

Lo sport inteso dal Csi può anche essere uno strumento di prevenzione verso alcune particolari patologie sociali quali la solitudine, le paure, i timori, i dubbi, le devianze dei più giovani. Un’attività sportiva organizzata, continuativa, seria, promossa da educatori, allenatori, arbitri, dirigenti consapevoli del proprio “mandato” educativo, infatti, aiuta i giovani ad andare oltre, ad abbandonare gli egoismi e ad affrontare la strada della condivisione, della sperimentazione del limite, della conoscenza di sé.

Proprio per questo, il CSI prevede un’articolazione della proposta sportiva nel rispetto delle età e dei bisogni di ciascun atleta, permettendogli in tal modo di scoprire il meglio di sé, di imparare a conoscere il proprio corpo, a valorizzarlo, a stimarlo.

Alcuni dei riconoscimenti

 

Il CSI è un Ente di promozione sportiva diffuso su tutto il territorio nazionale riconosciuto dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI).

E’ un Ente accreditato alla Scuola Nazionale dello Sport del CONI per lo svolgimento di attività didattiche finalizzate al rilascio di qualifiche tecniche riconosciute dal Sistema Nazionale di Qualifiche dei Tecnici Sportivi (SNaQ).

È riconosciuto dal Comitato Italiano Paralimpico (C.I.P.) quale Ente di Promozione Sportiva Paralimpico.

È riconosciuto dalla Conferenza Episcopale Italiana come associazione di ispirazione cristiana.

È riconosciuto dal Ministero dell’Interno quale Ente nazionale con finalità assistenziali.

È iscritto al Registro Nazionale delle Associazione di Promozione Sociale, riconosciuto dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

È riconosciuto dal Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca (M.I.U.R.) quale Ente accreditato per la formazione del personale della scuola.

Un po’ dei nostri numeri

 

L’Associazione opera su tutto il territorio nazionale, promuovendo la partecipazione dei soci e dei tesserati ad ogni livello. Il CSI vanta

  • 19 Sedi regionali
  • 139 Sedi territoriali
  • 12.579 Società Sportive, di cui 526 con atleti disabili
  • 122 Discipline sportive
  • 3.539 Manifestazioni sportive ed eventi
  • 361.278 Gare ogni anni
  • 40.142 Squadre di cui 18.426 giovanili e 1.740 squadre con atleti disabili
  • 132.338 Allenatori, Animatori, Arbitri, Giudici, e Dirigenti
  • 6.881.576 Ore annuali di volontariato
  • 1.204.009 Tesserati, di cui 542.222 giovani <20 anni e 5.836 atleti con disabilità
  • 75 anni di esperienza
  • 15 progetti di volontariato sportivo internazionale